Seguici su

Economia

Coronavirus, appello di Confindustria Udine: “Si torni a lavorare”

Per la presidente Danieli non bisogna cadere in una sovrastima del problema

Pubblicato

on

UDINE – “Torniamo a lavorare. Ve lo chiediamo per favore”. E’ l’appello che la presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli, ha rivolto alla politica nazionale e regionale attraverso una nota.

“Adottiamo tutte le misure necessarie al contenimento del virus – ha proseguito – ma non cadiamo nella sovrastima del problema, altrimenti diventa una catastrofe della quale tutti i governatori, intesi come persone che ci governano, saranno responsabili. Vanno valutate le procedure da adottare coerentemente al rischio attuale e potenziale, valutando bene ogni effetto collaterale che una direttiva nazionale o regionale comporta”.

Mareschi Danieli ha poi sottolineato che “il cittadino ha bisogno di essere tutelato in maniera ragionevole nell’insieme, non al 150% sulla sanità e al meno 150% sull’economia”. Infine una raccomandazione. “Parliamo di numeri e non di suggestione, parliamo di ciò che veramente deve far preoccupare, se esistente, che è la percentuale di mortalità, tutto il resto sono allarmismi”.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *