Seguici su

Cronaca

Coronavirus, via libera agli allenamenti. Ma Udine tiene chiusa la piscina

Impianti natatori riaperti a Tavagnacco e Pasian di Prato

Pubblicato

on

UDINE – L’assessore regionale allo Sport e il presidente regionale del Coni comunicano, in ottemperanza alle disposizioni già fornite dalla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, che sono consentiti gli allenamenti per tutte le discipline sportive senza la presenza di pubblico. Sarà cura del Coni e della Regione, con l’assessore allo Sport, d’intesa con la Protezione civile regionale, fornire eventuali ulteriori informazioni in merito.

Per questo tra martedì e mercoledì hanno riaperto, ad esempio, le piscine di Pasian di Prato (Villa Primavera) e di Tavagnacco (Feletto Umberto). A Udine, invece, l’impianto resta chiuso, creando un notevole disagio soprattutto alle associazioni che utilizzano la piscina per gli allenamenti. Interpellato sulla questione, l’assessore allo Sport Antonio Falcone ha ribadito come la decisione di tenere chiuso l’impianto fino al primo marzo sia stata presa dal sindaco Pietro Fontanini.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?