Seguici su

Cronaca

Coronavirus, gli impianti di sci restano aperti

L’ente del turismo regionale sta adottando misure precauzionali attraverso l’igienizzazione delle cabinovie

Pubblicato

on

UDINE – PromoTurismo Fvg risponde prontamente all’emergenza epidemiologica da COVID-19, che in queste ore ha interessato anche il settore del turismo, attivando procedure precauzionali su tutto l’arco montano regionale. Massimo sforzo, da parte dell’ente regionale che si occupa della gestione e della promozione del turismo, per rassicurare gli sciatori anche seguendo le direttive dell’Anef, l’Associazione nazionale esercenti funiviari. Alla chiusura al pubblico degli impianti, nel pomeriggio e per tutta la sera, il personale addetto provvederà all’igienizzazione delle cabinovie con l’utilizzo di disinfettanti a base di cloro o alcol e la procedura verrà ripetuta quotidianamente fino a nuove disposizioni.

PromoTurismo Fvg, nel recepire le direttive nazionali e regionali e adottando misure precauzionali adeguate ad affrontare la situazione straordinaria, si impegna a tutelare i turisti, preservando allo stesso tempo le attività compatibili con le ordinanze diramate.

Grazie anche alle condizioni dei tracciati e all’innevamento, i sei poli del Friuli Venezia Giulia nello scorso fine settimana hanno registrato un incremento di presenze rispetto allo stesso periodo del precedente anno.