Seguici su

Economia

Confcommercio Fvg: «Nessuna restrizione per le attività commerciali»

Il presidente Da Pozzo chiede lumi alla Regione per evitare la sospensione dei mercati settimanali

Pubblicato

on

UDINE – Confcommercio Fvg, preso atto dell’ordinanza urgente emanata dalla Regione Friuli Venezia Giulia in materia di contenimento dell’emergenza da Coronavirus, informa gli associati della necessità di sospendere tutte le attività e gli eventi nelle discoteche e nei locali notturni. Gli uffici sono in costante contatto con la direzione centrale Salute per un opportuno confronto sui contenuti della direttiva. Per quando riguarda le altre attività (dalla ristorazione al servizio bar) non vi sono, al momento, restrizioni specifiche, pertanto ogni operatore potrà regolarsi autonomamente.

Su questa base, il presidente regionale di Confcommercio Giovanni Da Pozzo ha scritto al presidente della Regione Massimiliano Fedriga e all’assessore alle Attività produttive Sergio Bini informandoli di avere appreso che alcuni sindaci stanno valutando la possibilità di sospendere, via ordinanza, i mercati settimanali. «Ci preme evidenziare – osserva Da Pozzo – che tale ipotesi, se confermata, sarebbe in netto contrasto con quanto contenuto nell’ordinanza regionale, che appunto non prevede restrizioni allo svolgimento di attività commerciali di qualsiasi natura e tanto meno quelle di mercati settimanali su aree pubbliche».

La Confcommercio, nelle sue sedi provinciali e di mandamento, adeguandosi alle stesse direttive, ha intanto sospeso le proprie iniziative (corsi, consigli di categoria ed eventi) fino a domenica 1 marzo.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie