Seguici su

Politica

Circolo Marinetti: scelti i componenti del direttivo

Per ora gli iscritti al nuovo Circolo sono una cinquantina. A tirare le fila del movimento sono Belviso e Franz

Pubblicato

on

UDINE – Prosegue il percorso del Circolo culturale Filippo Tommaso Marinetti, che dopo essersi presentato alla città si sta strutturando con l’obiettivo di portare avanti i valori della destra. Qualche giorno fa è stato nominato il direttivo del sodalizio: ne fanno parte Marco Belviso, Daniele Franz, Vittorio Scialpi, Carlo Alberto De Cecco, Orazio Fazzio, Bruno Stefanon, Marco Baschiarotto, Paolo Silvestri, Augusto Buontempo, Cristian Verilli e Marina Sello.

Per ora gli iscritti al nuovo Circolo sono una cinquantina. A tirare le fila del movimento sono Belviso e Franz, che hanno le idee chiare sull’impronta da dare al sodalizio: «Siamo un Circolo e non un partito, che esprime valori di una destra sociale e non estrema. Il nostro intento è alzare il livello della discussione, dando voce a chi è più in difficoltà». Nelle prossime settimane, proprio per parlare dei valori della destra, è atteso in città Marcello Veneziani.

Una presenza, quella del Circolo Marinetti, che pare piacere poco al partito che fino a oggi ha provato a portare avanti i valori della destra, Fratelli d’Italia. In città molti si stanno avvicinando al Circolo, e questo mette un po’ in apprensione i vertici dei ‘patrioti’, che a Udine, specie negli ambienti della destra storica, hanno meno appeal rispetto a quanto sta accadendo a livello nazionale. Se il Circolo riuscirà a giocare bene le sue carte, è probabile riesca a coinvolgere una buona fetta di coloro che fino a oggi non si sono sentiti rappresentati.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Facebook

informazioni pubblicitarie