Seguici su

Cronaca

Il fratello lo trova in una pozza di sangue: 52enne muore 4 giorni dopo il ricovero

La vittima si chiama Marco Persello. Sono in corso le indagini dei carabinieri

Pubblicato

on

MAJANO – Il fratello lo trova in una pozza di sangue con una ferita alla testa, lo porta all’ospedale ma dopo quattro giorni muore. E’ quanto accaduto a un 52enne di Farla di Majano. Una vicenda dai contorni ancora poco chiari, su cui stanno indagando i carabinieri.

La vittima si chiama Marco Persello. Da quanto riferito dal fratello, l’uomo sarebbe rientrato a casa con la sua bicicletta attorno alle 22 di domenica. Rimasto in garage, il 52enne è stato trovato in una pozza di sangue a causa di una profonda ferita alla testa. Al fratello ha riferito di essere stato investito sulla strada provinciale 10 verso le 19.30, prima del trasporto in ospedale (dove è morto qualche giorno dopo).

Sono in corso gli accertamenti per fare luce sulle ultime ore di Marco Persello, su cosa sia accaduto prima del ritorno a casa con la ferita alla testa e alcune vertebre rotte.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie