Seguici su

Cronaca

Commissione paritetica Stato-Regione: Peroni è il nuovo presidente

Dovrà lavorare per la tutela delle specificità del Friuli Venezia Giulia unitamente al pieno riconoscimento dell’autonomia statutaria

Pubblicato

on

UDINE – “Augurando  buon lavoro ai componenti della rinnovata Commissione paritetica e al suo presidente, ricordo che il compito che li attende è contraddistinto da un’importante responsabilità: quella della tutela delle specificità del Friuli Venezia Giulia, unitamente al pieno riconoscimento dell’autonomia statutaria”.  Queste le parole del governatore Massimiliano Fedriga a margine dell’insediamento, avvenuto a Roma alla presenza del
ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, della Commissione paritetica per le norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione Friuli Venezia Giulia. Nella stessa seduta è stato eletto a presidente della Commissione
Francesco Peroni, già assessore regionale alle Finanze nella precedente legislatura. Gli altri componenti della Paritetica sono Maria Serena Giraldi, Ivano Strizzolo, Teresa Billiani, Renato Carlantoni e Salvatore Spitaleri.

Il governatore, rimarcando la necessità di una continuità rispetto a quanto svolto dalla precedente Commissione, ha ricordato la valenza strategica di alcune questioni come, ad esempio, quella relativa alla competenza sull’Ufficio scolastico regionale.
Come sottolineato da Fedriga, la difesa dell’autonomia, oltre a essere un diritto previsto dall’ordinamento, è un principio rafforzato anche da una gestione virtuosa, non solo sul piano finanziario, che ha contrassegnato trasversalmente nel corso degli anni le amministrazioni che si sono succedute. “Da qui – ha concluso Fedriga – la necessità di irrobustire la specialità indirizzando i provvedimenti a quelle che sono le specifiche esigenze del nostro territorio, in un’ottica di sviluppo sociale ed economico della regione”.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?