Seguici su

Basket

La capolista Ravenna cade al Carnera

L’Old Wild West Udine fa suo il big match di giornata vincendo per 82 a 72

Pubblicato

on

UDINE – L’Old Wild West Udine fa suo il big match di giornata vincendo per 82 a 72 contro la capolista OraSì Ravenna. Una vittoria roboante se si pensa che la formazione romagnola arrivava da una striscia di 11 confronti vinti e che i friulani hanno giocato senza gli infortunati Gazzotti e Penna.

La formazione di casa ha saputo sin dall’inizio imprimere la propria impronta sul match, comandando dal primo all’ultimo minuto sui temuti avversari. Fattore decisivo della vittoria friulana è stata la difesa arcigna dei bianconeri che ha reso difficili le ricezioni in post basso dei lunghi ravennati, in particolare dello “spauracchio” Thomas che è stato ben contenuto da un ancora positivo Beverly.

Anche Ravenna, probabilmente timorosa di scoprirsi ai giochi da sotto di Beverly, ha difeso molto il proprio pitturato, ma così facendo si è aperta al tiro da tre di una Udine “caldissima” (15/29) che ha avuto in Amato e nel neo-arrivato Strautins i terminali principali. L’ala ex Trieste, arrivata solamente giovedì a Udine, ha dato un apporto decisivo alla formazione friulana sia in attacco (18 punti, 4/7 da tre), sia in difesa dove la sua fisicità si è fatta sentire.

Nonostante l’alto numero di palloni persi (ben 20) ed una manovra talvolta eccessivamente macchinosa, Udine è riuscita con una certa facilità a distanziare gli ospiti toccando più volte i 20 punti di vantaggio nel terzo quarto ed arrivando al massimo vantaggio di +21 in apertura di ultima frazione (73-52), prima di subire il parziale ritorno di Ravenna che ha accorciato nel finale le distanze.

Apu Old Wild West Udine – OraSì Ravenna 82-72 (19-12, 42-34, 65-50)
Apu Old Wild West Udine: Arturs Strautins 18 (1/3, 4/7), Andrea Amato 17 (1/1, 5/8), Michele Antonutti 15 (1/1, 2/5), Gerald Beverly 11 (4/6, 0/0), T.j. Cromer 9 (1/4, 2/5), Agustin Fabi 8 (0/0, 2/4), Vittorio Nobile 2 (1/1, 0/0), Giacomo Zilli 2 (1/2, 0/0), Matteo Minisini n.e., Daniel Ohenhen osasenaga n.e., Lorenzo Penna n.e.. All. Ramagli.
Tiri liberi: 17 / 27 – Rimbalzi: 32 3 + 29 (T.j. Cromer 8) – Assist: 16 (T.j. Cromer 5)
OraSì Ravenna: Giddy Potts 17 (3/7, 3/10), Kaspar Treier 16 (3/5, 2/2), Charles Thomas 13 (6/18, 0/1), Tommaso Marino 11 (3/7, 1/2), Marco Venuto 7 (1/2, 1/4), Luigi Sergio 4 (1/2, 0/2), Alberto Chiumenti 4 (2/5, 0/0), Mikk Jurkatamm 0 (0/0, 0/3), Fadilou Seck 0 (0/0, 0/0), Elia Bravi n.e., Simone Farina n.e., Matteo Zanetti n.e.. All. Cancellieri.
Tiri liberi: 13 / 14 – Rimbalzi: 30 11 + 19 (Charles Thomas 9) – Assist: 13 (Marco Venuto 8)

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?