Seguici su

Cronaca

Il sottosegretario Todde: “Non diamo per scontata la chiusura della Safilo”

Sono 235 i posti a rischio qualora lo stabilimento di Martignacco chiudesse

Pubblicato

on

MARTIGNACCO – “E’ inaccettabile che si dia così per scontata la chiusura. Parliamo di una azienda che opera in un settore in ascesa, e comunque devono esserci alternative”. Lo ha detto la sottosegretaria allo Sviluppo economico Alessandra Todde incontrando a Martignacco i lavoratori coinvolti nella crisi della Safilo, organizzato dai deputati M5S Luca Sut e Sabrina De Carlo.

L’incontro è stato molto intenso e con numerosi interventi dei lavoratori sulla situazione dell’azienda e la loro personale, tentando anche di individuare soluzioni per la vertenza. Sono 235 i posti a rischio qualora lo stabilimento di Martignacco chiudesse. De Carlo ha reso noto che per il 16 gennaio la sottosegretaria ha convocato un incontro al Mise con Regione Fvg, azienda, sindacati, sindaco Martignacco, ministro Patuanelli e gli stessi De Carlo e Sut.

Todde ha specificato che si tratterà “della prima tappa di un percorso”; De Carlo ha sottolineato che “è importante mantenere un filo diretto con i cittadini”.

 

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *