Seguici su

Cronaca

Vacanze di Natale in sicurezza sui treni e nelle stazioni grazie alla Polizia di Stato

1 arrestato, 1.847 identificati, di cui 599 stranieri e 34 indagati. 662 pattuglie e 320 treni scortati. Questi i risultati dell’impegno della Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia

Pubblicato

on

TRIESTE – 1 arrestato, 1.847 identificati, di cui 599 stranieri e 34 indagati. 662 pattuglie e 320 treni scortati, 9 i minori non accompagnati rintracciati e restituiti alle famiglie o collocati in comunità e 26 i cittadini stranieri rintracciati in posizione irregolare. Oltre un etto di sostanze stupefacenti sequestrati.

Questi i risultati dell’impegno della Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia nel periodo compreso tra il 18 dicembre 2019 e il 06 gennaio 2020.

Come di consueto, in considerazione dell’aumento dei flussi turistici durante il periodo natalizio, il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Friuli Venezia Giulia, ha compiuto una serie di servizi straordinari di controllo e vigilanza nelle stazioni ferroviarie, a bordo dei treni, negli scali di competenza e nelle aree esterne strettamente limitrofe, che hanno assicurato che gli spostamenti si svolgessero nella più assoluta sicurezza.

Sull’intera linea ferroviaria della Regione sono stati effettuati servizi di vigilanza all’interno delle stazioni ferroviarie ed a bordo treno da personale della Polfer con il compito di prevenire e reprimere possibili illeciti lungo tutte le tratte ferroviarie.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie