Seguici su

Politica

Australia, Fedriga: “Siamo vicini alle comunità friulana e giuliana”

Il governatore manda un messaggio dopo gli incendi che stanno devastando l’Isola

Pubblicato

on

UDINE – “Siamo in apprensione per la calamità che sta devastando intere regioni dell’Australia, provocando morti, feriti, danni catastrofici all’ambiente e al patrimonio. Il nostro pensiero va in particolare alla vasta comunità di friulani e giuliani che vivono dall’altra parte del mondo: con sgomento abbiamo assistito alle immagini delle fiamme che divorano qual Paese così speciale e unico e vorrei sapessero che mai siamo stati così vicini e che il Friuli Venezia Giulia è pronto a fare la sua parte”. Lo afferma il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, trasmettendo il sentimento di vicinanza dell’amministrazione regionale alla comunità di corregionali che da anni è cardine e fulcro della vita economica, culturale e sociale dell’Australia.

Gli interventi al di fuori dallo Stato italiano sono coordinati dal Dipartimento nazionale di Protezione civile e al momento non sono pervenute al Friuli Venezia Giulia richieste di missione, ma “noi – ha rimarcato Fedriga – siamo pronti a mobilitarci qualora vi fosse una chiamata”.

Proprio nello scorso agosto la comunità giuliana e friulana ha ricevuto la visita del presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin, organizzata dall’associazione Giuliani nel Mondo per i festeggiamenti dei 50 anni del Trieste Social Club e del Famiglia Istriana Social Club di Melbourne. Numerosa anche la famiglia dei Fogolârs Furlans che si raccoglie attorno ai sodalizi di Melbourne, Canberra, Dimbulah, Griffith, Perth, Adelaide, Brisbane, Sydney. L’ultimo nato tra i Fogolârs, costituitosi nel 2012, è quello del Nuovo Galles del Sud, lo Stato meridionale dove si trova Sydney e il più colpito dal disastro.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Facebook

informazioni pubblicitarie